noleggio-auto-gruppo-for-business2

VANTAGGI DEL NOLEGGIO LUNGO TERMINE

Soluzioni su misura

Grazie all’esperienza dei nostri consulenti potrai ricevere un’offerta che risponde perfettamente alle tue esigenze. Indicandoci il modello di auto che preferisci ed il chilometraggio annuo previsto, troveremo insieme la soluzione più conveniente per il tuo noleggio. Il nostro obiettivo è darti la migliore mobilità possibile.

Niente burocrazia subito in movimento

Con il noleggio a lungo termine puoi dire addio a tutte le difficoltà e le lungaggini derivanti dall’acquisto di un auto! Non dovrai più dedicare tempo e risorse per la gestione delle pratiche amministrative(Pagamento tassa di proprietà, ricerca offerte assicurative, gestioni fatture). GFB si occuperà di tutto, lasciandoti solo il piacere di guidare e la possibilità di concentrarti sul tuo core business.

Sicurezza è la nostra parola d’ordine

Con il noleggio tutti i rischi legati all’autoveicolo vengono trasferiti alla società locatrice. Grazie ai programmi di manutenzione e di sostituzione degli pneumatici previsti all’interno del canone di noleggio, le autovetture rimarranno sempre perfettamente efficienti. Inoltre, in caso di sinistri o a guasti meccanici, non sarai più costretto a ricorrere ai tuoi capitali.

Un unico punto di riferimento

Con noi entrerai a far parte di una grande famiglia che ti seguirà per tutta la durata del contratto.

Un auto sempre al passo coi tempi

Con noi avrai sempre autovetture di ultima generazione che rispettano le più recenti leggi in materia ambientale. In questo modo non avrai nessuna difficoltà a circolare nei centri urbani che impongono blocchi del traffico e non dovrai sopportare perdite ulteriori di valore dovute al passaggio a nuove normative anti-inquinamento.

Vantaggi economici

Grazie agli accordi siglati con le case costruttrici, le compagnie assicurative ed i fornitori di servizi di manutenzione e riparazione, la nostra formula di noleggio a lungo termine ti permette di avere un ottimo risparmio rispetto al tradizionale acquisto di un veicolo.
Considerando un’ottica temporale di 36 mesi, si può ottenere un vantaggio economico che arriva fino al 30%. Non dovrai più investire i tuoi capitali o pagare interessi per finanziare l’acquisto di un veicolo.
Noleggiando a lungo termine tutto diventa più vantaggioso, facile e sicuro. Potrai accedere ad un regime fiscale ottimizzato secondo le ultime normative in tema di veicoli aziendali, evitando costi non dedotti e plusvalenze economiche derivanti dalla rivendita dell’auto usata. La mobilità aziendale diventerà un investimento con costi certi e prevedibili.

FISCALITÀ CHIARA E TRASPARENTE

Il Noleggio auto a Lungo Termine è una formula vincente per più ragioni: una concreta convenienza economica, una preventiva pianificazione dei costi e un risparmio di tempo e risorse per la gestione della tua auto.

Dal punto di vista fiscale, il rapporto si complica, vista la naturale difficoltà della materia. Per orientarti meglio, ecco una tabella riepilogativa da scaricare e consultare e una serie di domande e risposte per chiarire i dubbi più frequenti.

Come è variata dal 2013 la fiscalità per imprese, professionisti ed esercenti arti e professioni?

Per gli autoveicoli non utilizzati esclusivamente come beni strumentali da imprese e professionisti, la percentuale di deducibilità del costo si è dimezzata dal 40% al 20% (costo massimo riconosciuto fiscalmente di €18.075,99 per 20%); la variazione della deducibilità ha interessato anche i noleggi a lungo termine e non può superare €723,04 euro annui (costo massimo fiscale di €3.615,20 per 20%).

Quali sono i nuovi costi massimi fiscalmente riconosciuti?

I costi massimi fiscalmente riconosciuti per acquisto e leasing sono rimasti invariati, rispettivamente a €18.075,99 (€25.822,24 per gli agenti di commercio) e a €3.615,20 per il noleggio. Quello che è variato è la percentuale di deducibilità a essi applicata.

Qual è la differenza tra canone puro e canone relativo ai servizi?

Il canone puro rappresenta il costo della locazione e in base alla categoria professionale subisce limitazioni quantitative; il canone relativo ai servizi (tassa di proprietà, manutenzione ecc) invece è soggetto unicamente a limitazioni percentuali.

Cosa comprende il canone relativo ai servizi?

Il canone relativo ai servizi comprende tutto ciò che rientra nel vero e proprio costo della locazione. Tali servizi sono per esempio la manutenzione ordinaria e straordinaria, il soccorso stradale, il pagamento dell’assicurazione e della tassa di proprietà.

L'anticipo è considerato nell’ammontare del canone periodico?

Sì, l’anticipo ha natura di canone. Tale esborso permette di ridurre l’investimento e di conseguenza la parte di canone relativa al costo di locazione (non di servizi). L’anticipo concorrerà al raggiungimento del limite massimo fiscalmente riconosciuto per la deduzione, cioè €3.615,20.

Sono l'amministratore delegato di un'azienda con 40 dipendenti, quanto posso scaricare per l'auto di rappresentanza?

Se l’autovettura è concessa solo per fini aziendali, non è configurabile alcun benefit in capo all’amministratore e di conseguenza non vi è alcuna implicazione fiscale o contributiva. In capo all’azienda sono stabilite le limitazioni dell’art. 164 TUIR, che pone il limite percentuale del 20% per i costi riferibili a tali veicoli e il limite di €3.615,20 per il costo di noleggio.

Sono un medico di base, libero professionista, qual è il trattamento fiscale previsto per un canone mensile di €500 (di cui €150 per servizi)?

Con la modifica dell’art. 164 TUIR, ad opera della Legge di Stabilità, è possibile:
– dedurre il 20% del costo di locazione (noleggio puro) nel limite di €3.615,20, per cui visto che il totale annuo dei canoni ammonta a €4.200,00 l’importo massimo deducibile ammonta a €723,04 (20% di 3.615,20);
– dedurre il 20% del costo relativo ai servizi, senza limitazione quantitativa, per un ammontare pari a €360 (150*12* 20%).

Sono un imbianchino, per svolgere il mio lavoro ho necessità di un veicolo commerciale. Qual è il trattamento fiscale?

Il veicolo, se immatricolato come autocarro, gode della piena deducibilità e detraibilità, senza limitazioni quantitative.
La Legge di Stabilità, in vigore dal 1 gennaio 2013, non incide sulla percentuale di deducibilità relativa ai veicoli destinati ad essere utilizzati esclusivamente come beni strumentali.

Siamo una piccola s.s. composta da tre soci, vorremmo sapere qual è il vantaggio fiscale per un veicolo adibito sia a trasferte di lavoro, sia a utilizzo privato in caso di NLT.

Nel caso di una società semplice la percentuale di deducibilità è stabilita al 20%, così come la detraibilità IVA.
Il limite massimo fiscalmente riconosciuto è pari a €3.615,20, in relazione alla parte di noleggio puro, mentre per la parte relativa ai servizi non sono fissati limiti quantitativi.
Si può usufruire delle agevolazioni limitatamente a un solo veicolo per socio.

NOLEGGIO LUNGO TERMINE VS. AUTO DI PROPRIETÀ

Oggi, a differenza di quanto accadeva fino a pochi anni fà, chi continua ad acquistare ha 3 grossi problemi:

Forte svalutazione del veicolo
Problema permuta
Difficoltà nel vendere il proprio usato

1E’ capitato a tutti di scoprire che la propria vettura, dopo 3 o 4 anni di utilizzo, ha un valore molto più basso di quello che si pensava.
In effetti, se si consulta QUATTRORUOTE, si scopre che un veicolo dopo 24 mesi ha un valore prossimo al 50% di quello iniziale, a 36 mesi di circa il 40% e dopo 48 mesi intorno al 30%.
E’ facile intuire, quindi che su una vettura di valore medio pari a € 30.000,00, in 48 mesi si perdono circa 20.000,00 €.
Se dividiamo solo la svalutazione in 48 mesi, otterremo un costo mensile di 416,00€ a cui vanno aggiunti gli altri costi (costi finanziari, assicurativi, bollo, manutenzione ordinaria e straordinaria, pneumatici,traino, etc….).

2Il secondo problema è legato alla difficoltà che s’incontra quando si deve permutare il proprio veicolo, non si riesce mai a comprare quello che si desidera.

La vettura che dobbiamo rendere è sempre:
un modello fuori produzione” “difficile da vendere”.

Quando pure si trova il concessionario disposto a ritirala, ci dirà che lo farà solo se acquistiamo il modello da lui indicato.
Con il noleggio si riconquista la massima LIBERTA’.
Posso aver noleggiato una 3000 di cilindrata e alla fine del noleggio posso, in piena libertà, scegliere di noleggiare una utilitaria.
Provate a farlo con una vettura di proprietà.

3Il terzo problema è rappresentato dalla difficoltà , nel caso si preferisca tentare la vendita privatamente, di trovare un acquirente.
Un tempo non era difficile, facendo degli annunci su riviste locali, trovare un acquirente ma oggi è praticamente molto difficile.
coloro che vogliono passare al noleggio ma solo dopo aver venduto la propria vettura usato o il parco auto di proprietà.